Giochicchiando con WebGL

WebGL è veramente forte!!! L’idea di poter integrare in una pagina web tutta la potenza di OpenGL utilizzando un semplice editor di testo, con accelerazione hardware tra l’altro, lo rende particolarmente interessante. Oggi volevo sperimentare l’integrazione di un tag <canvas>, con contesto WebGL appunto, all’interno di una pagina HTML e mi è venuto in mente di modificare l’header del mio template WordPress, che è questo qua: Phosphor WordPress template.

Invece di un’intestazione con sfumatura statica ho deciso di creare un semplice scriptino TypeScript che mi ciclasse colori casuali dentro 2 triangoli. Tutto molto semplificato e leggero da eseguire su ogni browser. Ecco il codice sorgente se può interessare: Codice sorgente TypeScript.

Utilizzare il tag canvas in questa maniera è un tentativo amichevole di resuscitare le vecchie applet Java ormai morte e sepolte … poverine :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *